Il governo sospenda il carico fiscale per l’industria real estate

Assoimmobiliare: “Il governo sospenda il carico fiscale per l’industria real estate
Si muove Assoimmobiliare, l’associazione aderente a Confindustria che rappresenta gli operatori e gli investitori dell’industria immobiliare, per difendere un settore che oggi è sotto scacco per via della pesante emergenza sanitaria che ha travolto il nostro Paese.
Pertanto i vertici di Assoimmobiliare hanno elaborato alcune proposte per tutelare gli operatori della filiera dall’impatto dell’emergenza Coronavirus, con particolare riferimento alle attività economiche di centri commerciali e negozi, hotel, sale/multisale cinematografiche, teatri, centri sportivi e centri termali.
Assoimmobiliare chiede pertanto che siano introdotte con urgenza misure di alleggerimento fiscale per gli immobili dedicati a queste attività, quali la cancellazione di tutte le imposte patrimoniali dovute dal 1 febbraio 2020 fino al termine della crisi. Non solo, chiede anche la sospensione di tutte le imposte patrimoniali per i restanti mesi del 2020 (con rateizzazione di quanto maturato a partire dal 2021 per i successivi due anni); la sospensione fino al 31 dicembre 2020 dei pagamenti dovuti a qualsiasi titolo a banchee istituti finanziari in dipendenza di finanziamenti di cui sono parte le imprese e i fondi immobiliari, al fine di supportare la stabilità del sistema economico e contenere gli impatti negativi sulle imprese e sui risparmiatori, che sono molto esposti al settore immobiliare.
Silvia Rovere, presidente di Assoimmobiliare ha così commentato: “L’industria immobiliare è duramente colpita dall’epidemia di Covid-19, che impatta tutta la filiera, con una situazione particolarmente drammatica per negozi, centri commerciali, hotel, strutture recettive e ricreative. È essenziale che il Governo adotti provvedimenti che garantiscano la liquidità del sistema e un concreto sostegno alle imprese. Per questo, insieme a Confindustria e in stretta collaborazione con le associazioni degli albergatori e del commercio, abbiamo presentato al Governo le nostre proposte sulla moratoria di mutui ipotecari e sulla riduzione di Imu e Tasi”.

Fonte: ilsole24ore

Condividi:

Articoli recenti

Co Working e impatto ambientale

Gli spazi di coworking ovviano al problema degli svantaggi del lavoro da casa, fornendo uno spazio ed una serie di servizi che rendono il lavoro agevole, ma contemporaneamente anche stimolante e più attivo dal punto di vista relazionale.

CEDOLARE SECCA 2022

La cedolare secca è un regime semplificato che si può applicare in caso di locazione a privati e da parte di privati, escludendo quindi gli

Il Museo della Scienza di Roma al quartiere Flaminio

Al via il concorso internazionale di progettazione per il Museo della Scienza di Roma al quartiere Flaminio. Un area di circa 20.000 mq nel cuore del Flaminio che contribuisce a rilanciare il quartiere secondo la sua vocazione di polo museale artistico e architettonico di Roma

Richiesta informazioni

Open chat
1
Bisogno di Aiuto ?
Salve
Possiamo esserti utili ?

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy

Alcuni contenuti e funzionalità  sono bloccati dalle  tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.