Processo di acquisto/cessione immobili

Il processo di acquisto/cessione di una proprietà immobiliare in Italia è suddiviso in tre fasi:

1 Fase: Proposta

  • Il potenziale acquirente, una voltar presa visione della proprietà, dichiara di essere interessato all’acquisto e propone un’offerta in termini di:
    1.prezzo
    2. termini e tempi di pagamento
    3. durata/scadenza dell’offerta
    4. eventuali richieste accessorie
  • L’offerente deposita, presso l’agenzia immobiliare mediatrice, un assegno a garanzia per un valore pari a circa l’1% dell’intero ammontare della transazione.
  • Se il proprietario dell’immobile accetta l’offerta, questa si considera vincolante a partire dal momento della notifica all’acquirente dell’accettazione da parte del venditore.
  • Per ragioni fiscali, normalmente la seconda fase inizia entro 20 giorni dalla notifica.

2 Fase: Contratto Preliminare

  • Il contratto preliminare, denominato anche come “Compromesso”, viene firmato dall’acquirente e dal venditore e vincola le parti ad adempiere alla transazione.
  • Il contratto preliminare di compravendita deve essere registrato entro venti giorni dalla sottoscrizione. Per la registrazione sono dovute: l’imposta di registro di 200 euro, indipendentemente dal prezzo della compravendita e l’imposta di bollo, pari a 16 euro ogni 4 facciate e comunque ogni 100 righe.
  • Se il preliminare è stipulato con atto notarile, la registrazione viene eseguita dal notaio entro trenta giorni dal momento della firma. Quando il contratto prevede un pagamento, è dovuta l’imposta proporzionale di registro: 0,50% sulle somme previste a titolo di caparra confirmatoria, e  3% delle somme previste a titolo di acconto sul prezzo di vendita
  • Il contratto preliminare è generalmente firmato presso lo studio di un notaio, che fornisce le dovute garanzie legali.
  • Il compratore versa al venditore dal 10% al 20% dell’intero valore della transazione.
  • La commissione di intermediazione è pagata all’agente. In Italia i mediatori immobiliari raccolgono commissioni da entrambe le parti, venditrice e compratrice, in quanto per legge equidistanti dalle parti.

3 Fase: Rogito

  • Corrisponde al contratto finale, e viene siglato presso un ufficio notarile, normalmente entro i tre mesi dalla firma del contratto preliminare. nel trascorso di questo periodo il notaio effettua gli accertamenti necessari alla finalizzazione della cessione/acquisto nei parametri legali previsti dalla legislazione vigente.
  • Il saldo è pagato al venditore.


IMPOSTE SULL’ACQUISTO
Le imposte sull’acquisto sono applicate come segue. Per proprietà residenziali, il valore su cui applicare le tasse dipende dal valore della transazione (VT) e dal valore catastale (VC). Il valore catastale è generalmente molto più basso del valore della transazione. Per proprietà ad uso commerciale e per i terreni, la tassazione viene sempre calcolata in base al valore della transazione.

ACQUISTO SENZA AGEVOLAZIONI “PRIMA CASA”

VENDITORE

IVA

REGISTRO

IPOTECARIA

CATASTALE

PRIVATO

NO

9,00%

€ 50,00

€ 50,00

IMPRESA CON VEDITA ESENTE DA IVA

NO

9,00%

€ 50,00

€ 50,00

IMPRESA CON VEDITA SOGGETTA A IVA

10 / 22%

€ 200,00

€ 200,00

€ 200,00

ACQUISTO CON AGEVOLAZIONI “PRIMA CASA”

VENDITORE

IVA

REGISTRO

IPOTECARIA

CATASTALE

PRIVATO

NO

2,00%

€ 50,00

€ 50,00

IMPRESA CON VEDITA ESENTE DA IVA

NO

2,00%

€ 50,00

€ 50,00

IMPRESA CON VEDITA SOGGETTA A IVA

4%

€ 200,00

€ 200,00

€ 200,00

Condividi:

Articoli recenti

Co Working e impatto ambientale

Gli spazi di coworking ovviano al problema degli svantaggi del lavoro da casa, fornendo uno spazio ed una serie di servizi che rendono il lavoro agevole, ma contemporaneamente anche stimolante e più attivo dal punto di vista relazionale.

CEDOLARE SECCA 2022

La cedolare secca è un regime semplificato che si può applicare in caso di locazione a privati e da parte di privati, escludendo quindi gli

Il Museo della Scienza di Roma al quartiere Flaminio

Al via il concorso internazionale di progettazione per il Museo della Scienza di Roma al quartiere Flaminio. Un area di circa 20.000 mq nel cuore del Flaminio che contribuisce a rilanciare il quartiere secondo la sua vocazione di polo museale artistico e architettonico di Roma

Richiesta informazioni

Open chat
1
Bisogno di Aiuto ?
Salve
Possiamo esserti utili ?

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy

Alcuni contenuti e funzionalità  sono bloccati dalle  tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.