Una casa nel centro di Roma piena di sorprese

Roma – Centro Storico: Il redazionale di homify ha dedicato uno spazio editoriale a questo interessante progetto di ristrutturazione proposto da Studio Fori il mese scorso, il Palazzetto cielo terra misto Residenziale – Direzionale.

L’editoriale si focalizza sull’accuratezza del design che gli architetti hanno voluto fornire a questo progetto, dando importanza anche ai più piccoli dettagli.

La parte residenziale viene descritta come un ambiente moderno e accogliente, ma al tempo stesso vivace, giovanile e alla moda.  Non mancano spunti di idee intelligenti come ad esempio, la riconversione del fianco dell’armadiatura centrale in libreria, che ha permesso di recuperare spazio e fornire ancora più originalità all’ambiente.

La zona notte viene definita moderna, elegante e leggera e nelle camerette viene prestata una maggiore attenzione all’angolo dedicato allo studio.

La parte direzionale, a cui si accede da una esclusiva corte privata, è parte del progetto di ristrutturazione avente l’obiettivo di creare spazi di lavoro autonomi ma al tempo stesso comunicanti, ed è per questo che si è pensato di ricorrere alle pareti di vetro.Le diverse zone di lavoro sono rivolte verso il centro del locale nella zona segreteria/amministrazione e sono idealmente collegate attraverso un soffitto a travi bianche che si contrappone alla schematica planimetria generale dell’ufficio.

 

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare
Open chat
1
Bisogno di Aiuto ?
Salve
Possiamo esserti utili ?

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy

Alcuni contenuti e funzionalità  sono bloccati dalle  tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.