Una proposta innovativa da Parigi, per affrontare il post-pandemia

Una proposta innovativa da Parigi, per affrontare il post-pandemia

La città del quadro d’ora è un progetto lanciato dal sindaco Anne Hidalgo e, secondo la versione proposta, una metropoli nel cui quartiere puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno in 15 minuti da casa. Uno strumento per la trasformazione ecologica della città, migliorando al contempo la vita quotidiana degli abitanti e, si può aggiungere, evitando quella ressa sui sistemi di trasporto pubblico che va assolutamente evitata in tempo di epidemie.
È una rivoluzione urbana, la Ville du quart d’heure, che si basa sull’innovazione tecnologica.
Il progetto intende ripensare gli spazi comuni di un settore della città, riqualificando strade, piazze e incroci secondo lo spirito della Ville du quart d’heure può cambiare in meglio la qualità della vita, come dimostrano un paio di tavole esplicative proposte dallo staff della candidata sindaca e che mostrano come un incrocio sghembo, una strada a traffico calmierato, un complesso scolastico, possano trasformarsi nel motore per la riscoperta di spazi oggi sottoutilizzati e per l’insediamento di nuovi servizi collettivi a beneficio di tutti.
Più informazioni qui

Lascia un commento

Your email address will not be published.